Luci suggestive per una villa privata sul lago di Garda

Luci suggestive per una villa privata sul lago di Garda

A Gargnano, sulla riva occidentale del lago di Garda, tra monti, colline e un clima deliziosamente sempre mite, sorge una villa privata con piscina adibita a residenza estiva. La villa, sottoposta a recente ristrutturazione, si compone di un’unica struttura, ovvero un edificio a due piani il cui concetto fondante è stato quello di conferire una veste moderna all’architettura tipica degli anni Settanta. Le finiture e i materiali contemporanei utilizzati non snaturano le caratteristiche originali ma hanno dato nuova vita all’edificio, soddisfacendo così rinnovate esigenze estetiche ed abitative. La villa è ubicata in una zona paesaggisticamente esclusiva, con un’ampia visuale del lago incorniciato dalle alte vette rocciose: questo ha dettato la volontà di comunicare con l’esterno, curando ogni minima scelta estetica nel pieno rispetto del contesto ambientale. Gli spazi interni quindi dialogano attraverso grandi vetrate che interiorizzano il contatto con la natura, ancor più sottolineato dal grande balcone che crea un’estensione dell’edificio verso il lago così come le sporgenze del tetto, che proteggono chi vuole godere della bellezza del paesaggio. Al tramonto, le suggestive luci firmate Francesconi Architectural Light illuminano sapientemente i percorsi, le zone di ingresso e il verde, in armonia con l’ambiente ed enfatizzando le bellezze circostanti. Il progetto illuminotecnico, affidato all’ Arch. Ing. Matteo Sandrini dello studio bresciano INGEGNERI PROGETTISTI E AFFINI SRL, ha avuto l’obbiettivo di valorizzare non solo la villa, ma tutto lo spazio attorno: “gli apparecchi Francesconi Architectural Light sono stati scelti per la loro versatilità: discreti ma al tempo stesso molto eleganti, si sono sposati con l’ambiente circostante, con il verde, con il lago. Le luci hanno permesso di creare un perfetto mix scenografico per le serate estive, dal design raffinato, in grado di regalare emozioni. Lo spettatore non deve guardare la luce, la luce deve essere in grado di mostrare il palcoscenico”. Differenti apparecchi della collezione BRICK sono stati utilizzati per illuminare tutte le pareti e le porte d’ingresso con BRICK applique nella versione ALL GLASS (novità 2020) in due misure (132 e 235 mm di lunghezza) e BRICK bollard (novità 2020) con altezza di 600mm per i camminamenti. Un’altra novità riguarda la collezione SPY: con questo progetto debutta sul mercato la versione TREEHUGGER, ovvero un proiettore che letteralmente “abbraccia gli alberi” mediante l’adozione di una cinghia, perfetta per essere posizionata e allacciata ai rami a illuminare le chiome, creando effetti luminosi in punti specifici. Gli incassi a pavimento della serie MINIROUND completano l’illuminazione del verde focalizzando il loro fascio luminoso sugli ulivi.

SCARICA LA CARTELLA STAMPA

Back

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!

Share